La rivoluzione delle memorie si chiama 3D XPoint

E’ del 28 luglio un interessante breaking news di Intel che rivoluzionerà le performance di computer, Data Center e non solo. Intel e Micron annunciano assieme l’inizio della produzione di una nuova classe di memoria nonvolatile basata sulla tecnologia 3D XPoint.

Al momento i media internazionali non hanno ancora dato il giusto risalto a questa importante novità che – di fatto – è la prima nuova categoria di memoria dopo l’introduzione delle NAND flash datata 1989.

Le fondamenta di questa rivoluzione nel mondo delle memorie possono essere riassunti nei seguenti punti:

  • La tecnologia 3D XPoint consente alle memorie non-volatili di essere 1.000 volte più veloci delle NAND flash.
  • I materiali e l’architettura delle nuove memorie basate sulla tecnologia 3D XPoint consentono di essere 10 volte più dense delle memorie comuni.

Secondo un articolo apparso su DZone l’introduzione delle memorie 3D XPoint avrà un impatto significativo sulle performance dei database relazionali. Infatti, le ricerche basate sugli indici, diventano più efficienti quando si riduce il tempo di accesso casuale al dato, cosa che già avviene nel passaggio dai più tradizionali HDD agli SSD. Cosa succederà con l’avvento della tecnologia 3D XPoint? Cambierà il modo di scalare i database che usano logiche relazionali: anziché orientarsi  verso lo scaling orizzontale, che prevede di aumentare il numero di macchine in parallelo con tutti gli svantaggi di mantenere sincronizzate n basi di dati, si opterà per quanto possibile allo scaling verticale, che prevede di aumentare CPU e RAM delle macchine.

Da questo punto di vista sembrebbe che il declino dei database SQL a cui stiamo assistendo negli ultimi anni è scongiurato.

La conclusione più interessante di quanto fin qui trattato è riassunta nella seguente frase di Lukas Eder:

Don’t believe your data fits in RAM? Think again. With recent advancements, RAM is the new SSD.

Riferimenti

Questions?

Have a question about this post or anything else? Ask away on Twitter or in my AMA repo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.