Le stime in Scrum

Molte aziende adottano Agile e Scrum perchè le considerano una moda da inseguire e non perchè credono, in fondo, alla bontà delle metodologie.

Succede, allora, che i manager e i team leader propongono l’approccio del comando e del controllo per monitorare il progresso di un’attività. A volte ciò degenera diventanto controllo dei componenti del team.

In generale in Agile la stima dell’effort può essere proposta da qualunque componente del team durante lo Sprint Planning.

Secondo Mario Lucero, Agile Coach Freelance, il compito di stimare l’effort di una User Story è di chi lavora ad essa.

Nella mia limitata esperienza professionale aggiungo che solo chi lavora o può lavorare a quella storia ha “diritto” a stimarla. Certamente l’onere della stima non è dell’architetto – il cui compito è quello di proporre una soluzione tecnica – e neppure del business analyst, il cui compito è quello di scrivere le User Story.

Questions?

Have a question about this post or anything else? Ask away on Twitter or in my AMA repo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.